Consegna farmaci a domicilio. Prorogata la collaborazione tra Federfarma e Croce Rossa Italiana

Federfarma ha reso noto che è stata prorogata fino al termine dell’emergenza sanitaria, fissata per ora dal Governo al 30 aprile 2021, la durata del Protocollo di collaborazione tra Federfarma e la Croce Rossa Italiana per garantire la consegna a domicilio dei farmaci a favore delle persone vulnerabili attraverso il numero verde 800 065510, disponibile h24 e sette giorni su sette.

Il servizio, attivo in tutta Italia, è gratuito ed è rivolto a over 65 o persone non autosufficienti, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (temperatura superiore a 37,5°) o sottoposti alla misura della quarantena o risultati positivi al virus COVID-19.

Resta comunque attivo il servizio di consegna a domicilio dei farmaci offerto da Federfarma, tramite il numero verde 800.189.521, e riservato esclusivamente alle persone che sono impossibilitate a recarsi in farmacia, per disabilità o gravi malattie, e non possono delegare altri soggetti, per consegne non urgenti, alle quali provvede la farmacia. Il servizio è attivo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30.

L’operatore Federfarma mette in contatto il cittadino con la farmacia per concordare tempi e modalità della consegna. La consegna è gratuita, mentre sono a carico del paziente i costi relativi all’acquisto del farmaco (eventuale ticket ovvero prezzo del medicinale).

CORRELATI