L’arrivo del capitale non deve spaventare le farmacie. Bisogna cogliere le opportunità che ne derivano

in questo video

“I cambiamenti del mercato non saranno repentini, pertanto c’è tempo per organizzare strategicamente nuove soluzioni per essere competitivi. Le farmacie non devono restare ferme e dovranno investire in un settore in crescita come quello della salute, distinguendo il business professionale da quello di tipo commerciale”. Intervista a Sandro Castaldo, docente di Economia e Gestione delle Imprese all’Università Bocconi.

CORRELATI

LEAVE YOUR COMMENT