Cossolo: “Le parole del ministro Speranza disegnano il futuro della farmacia italiana”

Il presidente di Federfarma Marco Cossolo ha commentato sul canale ufficiale del sindacato le parole del ministro della Salute, Roberto Speranza, che nelle scorse ore in un video-messaggio  ha elogiato l’intera categoria dei farmacisti.
“Le farmacie non hanno mai chiuso i battenti e hanno dimostrato di saper fare bene il loro lavoro, con coraggio. La competenza dei farmacisti è fondamentale nei momenti d’emergenza ed è diffusa in maniera capillare sul territorio”. Parole che hanno suscitato reazioni diverse all’interno della categoria, tra favorevoli, contrari, disillusi e farmacisti di parafarmacia che vorrebbero essere considerati,
inseriti fra gli operatori sanitari territoriali al pari dei colleghi titolari di famacia.

“Grazie al ministro Speranza per le parole spese per la farmacia italiana – ha dichiarato Cossolo – che disegnano il futuro della farmacia italiana
Ringrazio il presidente Mandelli per aver voluto condividere con tutti le belle parole del ministro Speranza pronunciate in occasione del Consiglio nazionale della Fofi. Sono parole di fondamentale importanza perché disegnano il futuro dei farmacisti e della farmacia italiana. Il Ministro Speranza parla di farmacia dei servizi e di riforma della remunerazione, due capisaldi sui quali Federfarma, insieme a FOFI, negli ultimi tre anni, ha investito energie e spinta propulsiva, con l’obiettivo di rendere più forte la farmacia del futuro. Una forza non fine a se stessa ma che la renda in grado di rispondere ai bisogni di salute dei cittadini,
come parte fondamentale di una rete di assistenza territoriale indispensabile per l’erogazione di servizi sanitari efficaci.
Particolarmente gradito – conclude il presidente Cossolo- è stato anche il ringraziamento del ministro alle farmacie che sono state rimaste aperte e funzionanti durante l’emergenza Covid. Un ringraziamento che giro a tutti i colleghi titolari ma anche, e soprattutto, ai collaboratori che hanno lavorato con alto senso di responsabilità e spirito di sacrificio”.

CORRELATI