Minimo rischio di ospedalizzazione, minori complicanze associate alla malattia, maggiore sicurezza ed efficacia dei trattamenti e riduzione dei costi per le terapie, il tutto a vantaggio di un Sistema Sanitario sostenibile e sempre più al servizio del paziente. Con questi obiettivi sarà presentato il 26 settembre a Lamezia, il progetto ‘Seguilaterapia’, per assicurare al meglio l’aderenza del paziente cronico e poli-trattato al trattamento terapeutico prescrittogli e che vedrà la stretta collaborazione tra medico di medicina generale e farmacista.

©Redazione

Letto 254 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Articoli correlati (da tag)

  • Rinnovo convenzione Regioni-farmacie. Gizzi: "Valorizzare il ruolo del farmacista"

    Dopo il tavolo fra Sisac, Federfarma e Assofarm per il rinnovo della convenzione, abbiamo sentito il presidente di Assofarm Venanzio Gizzi. " Pensiamo ad un accordo che valorizzi appieno il ruolo e la funzione del farmacista, in grado di superare le derive in cui è stato costretto ad operare negli ultimi anni".

    ©Redazione 

  • Ddl concorrenza: se gestito può portare dei benefici

    L'aggregazione del retail farà perdere il proprio ruolo ai grossisti perché le reti di farmacie realizzeranno i propri centri di logistica. Progressivamente vedremo una concentrazione dei centri intermedi per rimanere sul mercato ma anche una progressiva sostituzione di questi ultimi con i CE.DI. Il Ddl concorrenza rappresenta sicuramente una minaccia ma se gestito può portare sicuramente dei benefici". Parla la professoressa Erika Mallarini, docente di Public Management all'Università Bocconi.

    ©Redazione

  • Promofarma: Nicola Stabile è il nuovo presidente

    La società di servizi del sindacato titolari ha un nuovo presidente, Nicola Stabile già eletto alla guida di Federfarma Campania; con lui nell'assemblea ordinaria hanno ricevuto l'incarico di consiglieri: Fabrizio Zenobii, presidente di Federfarma Pescara, Mariella Ippolito, presidente di Federfarma Caltanissetta, Salvatore Caruso, presidente di Federfarma Siracusa, Paolo Betti, presidente di Federfarma Trento, e Carlo Rebecchi, presidente di Federfarma Genova. Per garantire continuità operativa e progettuale il nuovo presidente ha già fissato al 19 luglio la prima seduta del nuovo cda, sentiamolo in questa intervista

    ©Redazione 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis