Socialfarma NEWS

biosimilareIn Italia, rispetto agli altri paesi dell'Ocse, i farmaci equivalenti sono largamente sotto-utilizzati: nel 2013 hanno rappresentato il 19% del mercato farmaceutico totale in consumi (media Ocse 48%) e l'11% della spesa (media Ocse 24%). Per quanto riguarda invece l'importo del differenziale di prezzo pagato dal cittadino scegliendo il brand al posto dell'equivalente, nel primo semestre dell'anno è di 561 milioni di euro.

Leggi tutto...

ema Sarà Amsterdam la nuova sede dell'Ema. Milano ha perso al sorteggio, dopo la parità al terzo turno delle votazioni con la capitale olandese. L'estrazione a sorte era prevista sin dall'inizio dalla procedura ed è stata conseguenza del pareggio al terzo turno reso possibile dall'astensione della Slovacchia, che si era astenuta anche al secondo turno dopo che Bratislava non era riuscita a passare il primo. Il sorteggio è avvenuto con due buste e non con la monetina. Milano è arrivata in testa alla votazione finale: infatti, ha superato il secondo turno con 12 voti, davanti ai 9 di Amsterdam e ai 5 di Copenhagen, che è stata eliminata. Alla prima tornata di votazioni Milano era sempre prima con 25 voti contro i 20 delle due città nord europee.

Leggi tutto...

foto 9 colesteroloL'Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro da tutte le farmacie del territorio italiano del farmaco anticolesterolo ATORVASTATINA PF*30CPR RIV20MG – AIC 041443437 della ditta Pfizer Italia Srl. Nello specifico, si tratta delle confezioni del lotto n. T30141 scad. 31/01/2020. Il provvedimento si è reso necessario a seguito della notifica di allerta da parte dell'agenzia tedesca e della ditta concernente fuori specifica per i parametri TAMC e TYMC, riscontrato durante il test di stabilità di un lotto al tempo zero. La Pfizer Italia Srl ha comunicato l'avvio della procedura di ritiro ed ha invitato il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute a verificare.

Leggi tutto...

pharmitSi sono concluse sabato 18 novembre a Vicenza MEDiT e PHARMAiT. Le due giornate dell'Expo-Forum dell'innovazione digitale, pensato per operatori a tutti i livelli di specializzazione trasversale nel settore medico e farmaceutico, hanno visto il susseguirsi di 45 convegni, la partecipazione di 70 tra le migliori aziende del settore su un'area espositiva di 2000 mq, partner di qualità e oltre 270 relatori coinvolti in confronti scientifici, esposizioni, workshop, speed speech che hanno fatto della 7a edizione di MEDiT e 4a edizione di PHARMAiT un'occasione di aggiornamento professionale autorevole per cogliere il futuro prossimo nelle tendenze della medicina e della farmacia, il loro impatto sulla pratica quotidiana e sulla gestione del sistema sanitario.

Leggi tutto...

EMA NewSi terrà nel pomeriggio, a Bruxelles, il Consiglio Ue Affari generali voterà per l'assegnazione della nuova sede dell'Agenzia europea per il farmaco. In tutto sono 19 i candidati per l'Ema. Oltre a Milano sono Amsterdam, Atene, Barcellona, Bonn, Bratislava, Bruxelles, Bucarest, Copenaghen, Dublino, Helsinki, Lille, Malta, Porto, Sofia, Stoccolma, Vienna, Varsavia e Zagabria. I criteri di scelta concordati dai 27 Stati membri sono: fornire garanzie che l'agenzia sia operativa nel momento in cui il Regno Unito lascerà l'Ue; l'accessibilità della nuova sede; l'esistenza di scuole per i figli del personale e la disponibilità di alloggi adeguati sul territorio; l'accesso al mercato del lavoro e all'assistenza sanitaria per le famiglie del personale.

Leggi tutto...

FarmaitSempre meno semplice rivendita di prodotti farmaceutici, sempre più primo punto d'accesso per il cittadino ai servizi sanitari: è questa la farmacia del futuro. E infatti il fil-rouge degli appuntamenti di questa edizione di PHARMAiT, l'expo-forum sull'innovazione tecnologia in farmacia organizzato da Italian Exhibition Group alla Fiera di Vicenza, è proprio la centralità della farmacia e il ruolo professionale del farmacista nell'educazione, informazione e assistenza personalizzata al cittadino. Tra PHARMAiT e la manifestazione parallela MEDiT sono attesi oltre 2000 operatori specializzati nelle due giornate, con un programma che prevede 45 convegni e oltre 270 relatori coinvolti.

Leggi tutto...

1 Antibiotici-In Italia, secondo i dati della sorveglianza AR-ISS coordinata dall'Istituto Superiore di Sanità, per la maggior parte dei microrganismi sotto sorveglianza la situazione appare stabile, con un alto numero di infezioni causate da microrganismi multiresistenti, ma nuove resistenze riemergono. La percentuale di MRSA (Staphylococcus aureus resistente alla meticillina) oscilla da anni intorno al 33-34%, pur con ampie variazioni da laboratorio a laboratorio. Ma nel corso del tempo sono comparsi e si sono aggiunti altri microrganismi multiresistenti, quali i ceppi di Enterobatteri resistenti ai carbapenemi (CPE). Tra questi, nel nostro paese è diffusa soprattutto Klebsiella pneumoniae che è resistente a quasi tutti gli antibiotici disponibili, e che, secondo il recente Report della Sorveglianza Nazionale delle batteriemie da CPE, provoca almeno 2000 casi di batteriemia per anno. Anche Escherichia coli ha raggiunto da alcuni anni e mantiene le stesse alte percentuali di resistenza alle cefalosporine di terza generazione (30%) e ai fluorochinoloni (43%).

Leggi tutto...

Banco Farmaceutico1È stato presentato ieri, 16 novembre, presso la sede dell'Agenzia Italiana del Farmaco, il "Rapporto 2017 Donare per curare – Povertà sanitaria e donazione farmaci". Il volume, realizzato dall'Osservatorio Donazione Farmaci – ODF (organo scientifico di Banco Farmaceutico) è il documento, in Italia, più esaustivo in materia di povertà sanitaria. Secondo il dossier, nel 2017 le richieste di medicinali giunte al Banco farmaceutico sono cresciute del 9,7%, oltre un punto in più rispetto all'8,3% del 2016 e più di otto sull'1,3% del 2015. E nel quinquennio 2013-2017 la richiesta è cresciuta del 27,4%, a seguito del costante aumento dei poveri seguiti dai programmi di assistenza.

Leggi tutto...

Sottocategorie

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis