Socialfarma NEWS

insulinaDa lunedì 15 gennaio è disponibile anche in Italia Insulina lispro Sanofi, il biosimilare di insulina lispro 100 unità/mL. Il nuovo farmaco è autorizzato in fascia A come trattamento di adulti e bambini con diabete mellito che richiedono insulina per il mantenimento dell'omeostasi normale del glucosio e la stabilizzazione iniziale del diabete mellito. Il biosimilare è prodotto attraverso una tecnologia del DNA ricombinante che utilizza un ceppo non patogeno di Escherichia coli. La sequenza dei suoi amminoacidi è identica a quella dell'originator e la sua biosimilarità è stata dimostrata attraverso analisi chimico-fisiche, studi non clinici e clinici, compresi studi di farmacologia, efficacia, sicurezza e immunogenicità. Il dossier per la sua immissione in commercio ha incluso i dati di un programma di sviluppo clinico che ha coinvolto più di 1.000 adulti con diabete di tipo 1 o tipo 2.

Leggi tutto...

espertiUna fotografia senza filtri scattata al settore farmaceutico da punti di vista sfaccettati e competenti. Una diapositiva fedele del contesto sociale e professionale in cui opera il comparto, pensata per analizzare nei dettagli lo stato di salute della farmacia del presente per riflettere sulle scelte future. Stiamo parlando di "Scenari Farmaceutici" il libro ideato e curato da Giancarlo Esperti, direttore generale di Federfarma Servizi che il 24 gennaio p.v. verrà presentato a Roma alle ore 20, nella sede del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico ai Fori Imperiali.

Leggi tutto...

racca fotoNei giorni scorsi, il Codacons ha presentato al Tar del Lazio un ricorso per chiedere l'annullamento del decreto che ha aumentato le tariffe per la dispensazione dei farmaci in orario notturno nelle farmacie. Secondo l'associazione, si tratta di "un provvedimento del tutto sbagliato, lesivo dei diritti dei consumatori, che rappresenta un regalo alle farmacie e non tiene conto dell'aumento dei profitti per i farmacisti negli ultimi anni e dell'incremento del consumo di farmaci da parte dei cittadini". In risposta a quanto affermato dall'associazione dei consumatori, è intervenuta Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia. "L'inutile ricorso del Codacons al Tar Lazio sulla tariffa notturna delle farmacie farà soltanto sprecare tempo ai giudici. Si intasano i tribunali di cause che servono soltanto a fare notizia e poi ci si indigna perché in Italia i tempi della giustizia sono così lunghi", ha affermato la presidente Racca.

Leggi tutto...

andreamandelliSi sono concluse ieri le elezioni per il rinnovo del Comitato centrale della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani. La consultazione, che ha registrato una partecipazione del 99 per cento, ha confermato, per il prossimo triennio, la compagine uscente che vede il Senatore Andrea Mandelli presidente, il Senatore Luigi D'Ambrosio Lettieri vicepresidente, Maurizio Pace segretario e Mario Giaccone tesoriere.

Leggi tutto...

cossolo"Prendo le distanze dai colleghi che dispensano farmaci con obbligo di ricetta senza che gli sia presentata la prescrizione, ma anche da chi non rispetta le norme e non utilizza gli strumenti idonei per poterlo fare in casi specifici in cui la legge lo consente", ha dichiarato il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, intervenuto alla trasmissione 'Mi manda Rai3', che ha denunciato, in un servizio, la consegna di antibiotici o psicofarmaci senza il ritiro della dovuta prescrizione medica da parte di alcune farmacie di Milano e Roma.

Leggi tutto...

banco farmaceutico 3La povertà sanitaria è un fenomeno che colpisce sempre di più i migranti e i rifugiati che arrivano e vivono in Italia. In particolare, il Lazio è la regione italiana con maggiore concentrazione di migranti che hanno difficoltà ad accedere a delle cure adeguate. Lo riporta il focus stilato dal Banco farmaceutico in occasione della prossima Giornata mondiale del migrante e del rifugiato. La massima concentrazione di beneficiari stranieri si registra nel Lazio (80,2%), in Liguria (74,8%) e in Lombardia (71,2%), ma resta consistente in tutte le regioni del Nord e in quelle della costa tirrenica a cui va aggiunta anche l'Umbria.

Leggi tutto...

farmacia 1Federfarma ha pubblicato in una circolare il regolamento per il fondo di solidarietà 2017, destinato ai farmacisti titolari, che nel 2016 hanno dichiarato un reddito complessivo ai fini Irpef inferiore a 35mila euro e un fatturato annuo ai fini iva sotto i 250mila euro. Nel documento si legge che "al Farmacista titolare individuale di farmacia privata nonché alla società di farmacia privata, aderente ad Associazioni Provinciali Titolari di Farmacie associate a Federfarma in regola con il pagamento della quota associativa a Federfarma viene riconosciuto, per l'anno 2017, un assegno di integrazione, di seguito denominato contributo". "Il contributo – specifica il regolamento - sarà erogato a condizione che il farmacista o la società di farmacia privata, abbia conseguito nell'anno 2016 un fatturato complessivo annuo ai fini IVA inferiore ad Euro 250.000,00 ed un reddito complessivo dichiarato ai fini IRPEF inferiore ad Euro 35.000,00".

Leggi tutto...

dambrosio lettieriLe conclusioni raggiunte dall'Indagine conoscitiva, svolta dalla 12ma Commissione Sanità del Senato sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale, rappresentano una occasione fondamentale per riaffermare la centralità del sistema sanitario nazionale e al contempo una summa articolata di indicazioni per garantirne non soltanto la sopravvivenza, ma soprattutto lo sviluppo in funzione del mutare della domanda di salute, dell'innovazione e anche della necessità di individuare le strategie migliori per rispettare le compatibilità economiche. Questo emerge in modo chiaro sin dalla premessa di un lavoro ben articolato e complesso a cui si sono dedicati con grande responsabilità i relatori del provvedimento: i senatori Luigi d'Ambrosio Lettieri e Nerina Dirindin.

Leggi tutto...

Sottocategorie

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis