Socialfarma NEWS

piano vacciniIl Senato, nella seduta di giovedì 13 luglio, ha ripreso l'esame del Ddl n. 2856 recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. Nel corso della seduta è stato bocciato dalla Commissione Bilancio, per problemi di copertura, l'emendamento che dà la possibilità ai medici di somministrare i vaccini obbligatori anche nelle farmacie. In alcuni paesi del mondo, i farmacisti svolgono un ruolo primario nelle vaccinazioni, lo dimostra il sondaggio realizzato dalla Federazione internazionale dei farmacisti sulle vaccinazioni i farmacia presentato l'anno scorso durante il 76° Congresso.

Leggi tutto...

farmaci-orodispersibili-1A fare il quadro della situazione annuale è l'Ufficio dell'Unione Europea (per la proprietà intellettuale di Equipo e Ocse) che fornisce una lista dei principali centri di scambio mondiale, rilevando ai primi posti: Hong Kong, gli Emirati arabi uniti e Singapore, mentre la Cina compare come la maggior produttrice. Le offerte online sono molteplici: integratori, migliorativi delle prestazioni sessuali, anabolizzanti, ma i benefici sono spesso inferiori ai rischi, che sono alti e a volte irreversibili. Un settore da 5 miliardi di dollari questo della contraffazione, superato da quello dei dispositivi fotografici, ottici e medici che quota 6 miliardi.

Leggi tutto...

cosmetici farmacia newIl ministero della Salute e l'Università Federico II di Napoli hanno realizzato un opuscolo rivolto ai farmacisti e agli altri professionisti della sanità sulla cosmetovigilanza. Il dossier fornisce informazioni sul sistema di segnalazione, sulle modalità con cui compilare la scheda di notifica, sui dati delle segnalazioni pervenute al Ministero nel triennio 2013-2016 e infine, sulle categorie che possono segnalare (consumatori, farmacisti ospedalieri, dermatologi, medici ospedalieri, persona responsabile della commercializzazione del cosmetico, farmacisti territoriali, medici di medicina generale, pediatri).

Leggi tutto...

farmacia rurale copiaLa farmacia fa parte della vita quotidiana dei cittadini italiani ed è un punto di riferimento sia nel contesto urbano che in quello rurale. La farmacia è definita urbana quando è situata in Comuni o centri abitati con popolazione superiore ai 5000 abitanti. In tutti gli altri casi la farmacia è denominata rurale. La distinzione delle farmacie in "urbane" e "rurali" è prevista dall'art. 1 della legge n. 221/1968. Le farmacie urbane sono quelle "situate in comuni o centri abitati con popolazione superiore a 5000 abitanti", le rurali sono quelle "ubicate in comuni, frazioni o centri abitati con popolazione non superiore a 5000 abitanti".

Leggi tutto...

infermieriA prevederlo è la bozza di decreto presentata nei giorni scorsi dall'assessore alla Salute della regione spagnola, Antoni Comin, che potrebbe abilitare gli infermieri, con formazione specifica, alla prescrizione non solo dei farmaci senza ricetta, ma anche di alcuni etici, come l'insulina, formalizzando di fatto una pratica già avviata nei Centros de salud e nei Centros de atención primaria (corrispettivi delle Case della salute italiane).

Leggi tutto...

EmaSono Amsterdam e Copenhagen le città favorite per le future sedi dell'Ema che verranno nominate dopo la Brexit, Olanda e Danimarca sollecitano Bruxelles verso queste due scelte possibili e cominciano a discutere di infrastrutture, finanziamenti e agevolazioni di varia natura, oltre che di un corposo piano di comunicazione. Anche Milano è in corsa per l'Ema.

Leggi tutto...

foto 4 spesa ssnSecondo l'ultimo report di Federfarma, nel primo trimestre 2017 la spesa per i medicinali prescritti a carico del Servizio sanitario nazionale è cresciuta del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2016. "L'incremento - spiega la circolare diffusa dalla Federazione - è stato determinato dall'aumento del valore medio netto delle ricette (+2%) e, in misura minore, dall'aumento del numero delle ricette stesse (+0,6%). L'aumento del valore medio delle ricette è legato a una crescita del prezzo medio dei farmaci prescritti in regime di Ssn, passato da 9,39 euro del primo trimestre 2016 a 9,52 euro dello stesso periodo del 2017".

Leggi tutto...

tessera sanitariaSiglato l'accordo di collaborazione, della durata di tre anni, tra Regione Toscana, Federfarma e Cispel che affida alle farmacie un pacchetto di servizi front-office come Cup, pagamento ticket e attivazione della tessera sanitaria. Per la realizzazione del progetto, la Regione Toscana ha destinato la cifra di 6 milioni per i tre anni che serviranno a retribuire le farmacie per i servizi erogati: 1,70 euro (più iva) per ogni prenotazione Cup, 1,50 euro per ogni "ri-prenotazione" successiva a una disdetta e 1,80 euro per l'attivazione della tessera sanitaria (compresa eventuale apertura del Fascicolo sanitario elettronico). Inoltre, è previsto un compenso di 1,50 euro per il pagamento del ticket, che però è a carico dell'assistito.

Leggi tutto...

Sottocategorie

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis