Socialfarma NEWS

farmacistinewFederfarma Catanzaro, in un comunicato Stampa, ha reso noto che "persiste a danno delle farmacie private l'ingente ritardo dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, nei pagamenti degli importi dovuti per l'erogazione dei farmaci ai cittadini in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale". "Tale ritardo – sottolinea la Federazione - rappresenta una seria minaccia alla sopravvivenza di alcune farmacie del territorio ed, al contempo, all'intero sistema farmaceutico che si fonda su un regolare meccanismo di pagamento previsto da una Convenzione Nazionale, da troppo tempo puntualmente disattesa dall'ASP del territorio".

Leggi tutto...

banco farmaceuticoNel 2016, Banco Farmaceutico ha raccolto 1.791.042 farmaci, per un valore economico pari a 14.890.966 euro. Con i medicinali donati – grazie a oltre 14mila volontari, 3.681 farmacie e 35 aziende farmaceutiche - sono state aiutate oltre 557.000 persone in difficoltà, assististe da 1.663 enti caritativi convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus. In 17 anni di attività (febbraio 2000 - luglio 2017) Banco Farmaceutico ha raccolto e donato oltre 9,7 milioni di farmaci, per un valore economico superiore a 73 milioni di euro. Sono i dati esposti durante la presentazione del Bilancio Sociale 2016, che si è svolta giovedì 27 luglio presso la sala stampa del Comune di Milano.

Leggi tutto...

CUPIl cosiddetto "Governo della domanda" è un nuovo sistema di gestione delle cronicità varato dalla Lombardia, nell'ambito della riforma della sanità regionale, al quale le farmacie private di Bergamo hanno deciso di aderire decidendo di fatto di offrire ai propri assistiti un nuovo modello di assistenza per i pazienti cronici e aprendo ad una grande novità: quella della classificazione ordinata della patologia per livello di complessità, alla quale corrisponderà un programma di assistenza diverso e un dialogo ferrato tra ospedale e territorio.

Leggi tutto...

cosmetici farmaciaLo riporta l'Indagine congiunturale di Cosmetica Italia, la maggiore associazione di produttori del comparto bellezza e salute che mostra dati statici relativi all'anno in corso. Il settore in generale, superata la geografia italiana dovrebbe chiudere con un +5% circa sul 2016, per un fatturato di 11 miliardi di euro circa. L'export e il mercato interno, sono i due canali dei monomarca e degli specializzati casa-toilette, che registrano incrementi superiori al 6%.

Leggi tutto...

Enzo De Filippo Federfarma Catanzaro, in un comunicato, ha reso noto che sta ricevendo dalle farmacie della Provincia ripetute lamentele per i mancati pagamenti delle ricette spedite in regime convenzionato. In particolare, evidenzia il documento, "sono attualmente scoperte ben due mensilità, corrispondenti alle ricette spedite nei mesi di aprile 2017, maggio 2017, giugno a scadenza fine luglio 2017, le fatture di assistenza protesica e le fatture per prodotti per celiaci".

Leggi tutto...

farmaci orfaniLa Società Pfizer, ha comunicato che sta provvedendo al ritiro cautelativo volontario dal mercato del lotto n. 5079875B scad. 8/2018 della specialità medicinale SALAZOPYRIN EN*100CPR 500MG – AIC 012048031.Il provvedimento si è reso necessario a seguito di un valore fuori specifica nel test di dissoluzione riscontrato a 36 mesi di stabilità. Salazopyrin è una specialità medicinale utilizzata nel trattamento di patologie infiammatorie intestinali come retto-colite ulcerosa, morbo di Crohn e artrite reumatoide con interessamento intestinale.

Leggi tutto...

aifa2Con il parere favorevole della commissione salute il testo passa in Stato-Regioni dopo l'approvazione dell'Aifa e il benestare delle Regioni che apporteranno solo alcune modifiche sulle modalità che consentono ai servizi informativi regionali di acquisire il tracciato anonimizzato dei dati raccolti nei registri dei farmaci; sulla previsione di attività più stringenti che consentano il rispetto dei tetti di spesa; l'aggiornamento del sistema informativo.

Leggi tutto...

promofarma1Secondo l'ultima rilevazione di Promofarma, a maggio sono state prodotte 42,2 milioni di prescrizioni "dem", pari all'82,75% del totale, ossia appena un decimo di punto in più rispetto a marzo (82,67%). Quindi, dai dati si evince che c'è stata una battuta d'arresto per la dematerializzazione delle ricette Ssn, che in alcune regioni fa registrare addirittura un passo indietro. La regressione più evidente è ai vertici della classifica: a marzo superavano in cinque la soglia del 90% che sancisce la normalizzazione del "paperless" (Campania, Molise, Trento, Veneto e Sicilia) a maggio soltanto tre regioni rimangono al di sopra dell'asticella (Campania, Molise e Trento). L'arretramento più consistente, oltre al già citato Veneto, è quello della Toscana, che dal 69,67% di marzo cala al 67,10% di maggio, ma fanno volume anche le ridotte contrazioni di Friuli Venezia Giulia e Puglia.

Leggi tutto...

Sottocategorie

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis