Pin It

de filippo PsicologoIl progetto già sperimentato con successo in numerose città italiane, tra cui Milano, Roma, Torino, Bologna, Varese, nasce dalla sinergia della professionalità di Farmacisti e Psicologi e si struttura in un Servizio che si svolge all'interno degli spazi della farmacia, garantendo riservatezza e privacy del paziente. Inoltre, è rivolto ai cittadini maggiorenni che possono usufruire di una consulenza psicologica (non psicoterapeutica) gratuita, fornita da uno Psicologo, il quale procederà all'esame della domanda, portata dalle persone che esprimono un disagio psicologico e procederà con il supporto, l'orientamento e le informazioni utili alla gestione della specifica richiesta.

Il servizio "Lo Psicologo in Farmacia" può essere funzionale ad intercettare i bisogni non espressi dei cittadini che esprimono un disagio psicologico

Con la Legge n. 69 del 18 Giugno 2009 e successivo Decreto Legislativo n. 153 del 3 Ottobre 2009, il Presidente della Repubblica ha emanato alcune disposizioni legislative in materia di nuovi compiti e servizi assistenziali erogati dalle farmacie pubbliche e private nel rispetto di quanto previsti dai Piani socio – sanitari regionali e previa adesione del titolare della Farmacia. Tali disposizioni legislative hanno permesso alla Farmacia di affermarsi come presidio sanitario sempre più capace di cogliere e intercettare le esigenze del Territorio e allo Psicologo professionista di legittimare la sua presenza all'interno del sistema della salute e del benessere territoriale.

"Noi ogni giorno incontriamo la malattia – ha dichiarato il presidente di Federfarma Catanzaro, Vincenzo De Filippo - e il malato porta con sé non solo sofferenza fisica ma anche psicologica ed emotiva. Il farmacista diventa una figura di riferimento che porge un aiuto verso la guarigione, e allora credo che nell'ottica del cambiamento il farmacista diventa una figura poliedrica. Avere la capacità di leggere l'aspetto psicologico ed emotivo della malattia diventa un'occasione di crescita. Infine, conclude De Filippo, "il Servizio 'Lo Psicologo in Farmacia' può essere funzionale ad intercettare i bisogni non espressi da parte dei cittadini, di tutte le fasce di reddito, che esprimono un disagio psicologico, rilevando la specificità della domanda in relazione al contesto territoriale di appartenenza, di alleggerire le richieste in ambito psicologico che pervengono al Sistema Sanitario pubblico, arricchendo la rete di servizi presenti sul Territorio ed infine nella diffusione e promozione della cultura del benessere psicologico, finalizzata a migliorare la qualità della vita dell'individuo e della collettività". 

©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis