Pin It

mariomelazziniMario Melazzini è il nuovo direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco. La seduta di ieri della Conferenza delle Regioni ha dato parere positivo alla nomina proposta un mese fa dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Melazzini, che fino ad ora ricopriva il ruolo di Presidente, è un medico specialista in Ematologia generale.

È stato Direttore dell'Istituto di Milano della Fondazione Salvatore Maugeri, Professore a contratto dell'università degli studi di Pavia, direttore della Continuità assistenziale ospedale-territorio dell'Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano e Direttore Programmazione Sanitaria e Sviluppo Piani di Regione Lombardia. Inoltre, è stato Presidente della Commissione Ministeriale sulle Malattie Neuromuscolari presso il Ministero della Salute con attività di organizzazione e coordinamento e Membro del Gruppo di lavoro sulla Riabilitazione con il compito di aggiornare, in collaborazione con le Regioni, le linee guida per le attività di riabilitazione, presso il Ministero della Salute. La sua designazione era stata accolta lo scorso ottobre con soddisfazione da tutto il comparto farmaceutico. A dicembre dell'anno scorso Melazzini era stato scelto per la presidenza dell'agenzia regolatoria, in sostituzione del dimissionario Sergio Pecorelli. Ora, invece, prenderà il posto del dg Luca Pani, che ha presentato le dimissioni in anticipo rispetto alla scadenza prevista per ieri, 16 novembre. 

©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis