Pin It

pillola prostatectomiaLa contraccezione e le nuove frontiere della sfera sessuale, non appartengono solo all'universo femminile. Gli ultimi studi e le novità offerte dal mercato farmaceutico dimostrano come anche le possibilità per gli uomini si stiano moltiplicando negli ultimi anni. Nelle scorse settimane abbiamo scritto di una puntura anticoncezionale per gli uomini che evita gravidanze indesiderate.

Ma gli studiosi hanno pensato anche agli uomini che per diverse ragioni non possono più avere una vita sessuale regolare. Oltre alle ormai note ed ordinarie "pillole dell'amore", una casa farmaceutica ha messo sul mercato il "viagra" senza effetti collaterali per i pazienti cardiopatici. Novità che di anno in anno aumentano le possibilità per il sesso maschile, di avere una vita sessuale anche nella terza età. Fra queste, la più interessante è senz'altro quella relativa ad un farmaco che consente agli uomini che hanno subito un intervento di prostatectomia, di riprendere una vita sessuale serena. Avanafil, questo il nome del nuovo ritrovato a firma italiana, potrà essere prescritto in fascia A (con la nota 75), quindi a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Si tratta di un farmaco ben tollerato anche nel dosaggio più alto di 200mg, indicato nel trattamento della disfunzione erettile dopo un intervento alla prostata. "Sono circa quattordicimila ogni anno in Italia i pazienti, tra i 45 e i 75 anni, operati di prostatectomia radicale, cioè l'asportazione completa della prostata. Per la maggior parte di loro i chirurghi possono utilizzare una tecnica che permette di risparmiare, almeno in parte, i nervi coinvolti nell'erezione e dunque consente di riprendere in seguito una regolare attività sessuale", spiega a AdnKronos Vincenzo Mirone, segretario generale della Società Italiana di Urologia (Siu). "Dopo l'intervento - continua Mirone - è necessario assumere i farmaci per agevolare la dilatazione dei vasi sanguigni e l'ossigenazione dei corpi cavernosi del pene. Questi farmaci sono fondamentali, soprattutto se dati nel più breve tempo possibile, per consentire al paziente la ripresa di una vita sessuale attiva e soddisfacente".

Christian Petrelli 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis