Pin It

foto 2 papilloma vaccinoLa Commissione europea ha approvato il programma a due dosi, per il vaccino anti papillomavirus umano Gardasil 9, per ragazze e ragazzi fra 9 e 14 anni, per l'uso in 31 Paesi regolamentati da parte dell'Agenzia europea per i medicinali. Il primo lancio del ciclo a due dosi è previsto in Germania nelle prossime settimane, mentre negli Stati Uniti è già disponibile dall'inizio del 2015.

In Italia è in corso l'iter regolatorio di prezzo e rimborso con l'Aifa, ma la commercializzazione è prevista entro l'anno. Gardasil 9 è l'unico vaccino anti papillomavirus umano raccomandato nei bambini e nelle bambine di nove anni di età e indicato per la protezione di malattie causate da nove tipi di Hpv che, in Europa, sono responsabili di circa il 90 per cento dei cancri del collo dell'utero, dell'85-90 per cento dei cancri vulvari Hpv-correlati, dell'80-85 per cento dei cancri vaginali Hpv-correlati, del 90-95 per cento dei casi di cancro anale Hpv-correlati e del 90 per cento dei condilomi. Il vaccino viene somministrato in tre iniezioni separate. La seconda e la terza rispettivamente a distanza di due e sei mesi dalla prima. Tutte e tre le dosi devono essere somministrate entro un anno. Il farmaco è in linea con le attuali raccomandazioni di diversi Paesi europei che, come l'Italia, prevedono due dosi nella vaccinazione di routine degli adolescenti e può venire incluso nei programmi di vaccinazione nazionali.

©Redazione

 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis