Pin It

banco farmaceuticoIn occasione della XVI Giornata di Raccolta del Farmaco 2016, sabato 13 febbraio, sono stati donati dai cittadini oltre 350.000 medicinali. All'iniziativa, che si è svolta in 1.200 Comuni di 97 Province italiane, hanno aderito 3.681 farmacie con il sostegno fondamentale di 14.000 volontari.

La Giornata di Raccolta del Farmaco 2016, è stata realizzata dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, in collaborazione con BF Reaserch, Federfarma, FOFI e CDO Opere Sociali, ha ottenuto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il patrocinio di AIFA e Pubblicità Progresso, l'utilizzo del logo del Giubileo della Misericordia, il sostegno di ASSOSALUTE, DOC Generici, EG EuroGenerici, Intesa Sanpaolo, Teva Italia, il supporto dei media partner Avvenire, TV2000, Gruppo 24 Ore, Agenzia SIR e la collaborazione della testata nazionale TGR e del Segretariato Sociale Rai. Alcune province hanno primeggiato nei risultati ottenuti: a Cuneo sono stati donati più di 6.200 farmaci, in provincia di Udine circa 8.600, nel biellese 3.400, nel veronese sono state raccolte circa 10mila confezioni.

A beneficiarne saranno le oltre 400.000 persone tra anziani, famiglie ed immigrati in difficoltà economica, quotidianamente assistiti dai 1.638 enti caritativi che collaborano con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus in tutto il Paese. Da quest'anno, inoltre, è stato possibile donare farmaci grazie a "Doline", l'applicazione realizzata da Banco Farmaceutico in collaborazione con la Fondazione Telecom Italia, grazie alla quale si possono acquistare medicinali da Tablet o Smartphone e medicinali da banco da donare ai poveri degli enti assistenziali.

©Redazione

 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis