Pin It

Re I MURPatrocinato dalla federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani e condotto con la Medway School of Pharmacy dell'Università di Kent, lo studio Re-I-MUR rappresenta il primo studio randomizzato e clusterizzato mai condotto nel setting della farmacia italiana, che ha coinvolto 15 regioni per un totale di 1.327 pazienti e 216 farmacisti.

Un'indagine vasta e unica, che ha ribadito il ruolo centrale del farmacista nei processi di cura, in piena collaborazione con le altre professioni sanitarie, dimostrando, in particolare quanto la vicinanza del farmacista sia una guida fondamentale per l'aderenza alla terapia sulla salute dei pazienti affetti da asma, oltre che un significativo aiuto per la riduzione dei costi sanitari correlati.

A presenziare l'ufficializzazione dei dati finali a Palazzo Madama, il Sen. Andrea Mandelli, il Sen. Luigi D'Ambrosio Lettieri, il Prof. Janet Krska, il Dott. Roberto Scrivo, il Dott. Pierluigi Russo e il Dott. Antonio Gaudioso.

La chiave dell'intervento del farmacista, ha spiegato Andrea Manfrin della Medway School of Pharmacy dell'Università del Kent, durante la conferenza, è rappresentata dalla revisione dell'uso dei medicinali, una pratica che in inglese si chiama medicines use review (MUR), ovvero una prestazione che consiste in una vera e propria intervista nella quale il farmacista si accerta che il paziente segua le indicazioni del medico oppure contrasti una dimenticanza nell'assunzione dei medicinali prescritti; se riesce a usarli correttamente, se ci sono difficoltà, se accusa effetti collaterali o ancora, se assume altri medicinali che possono infierire sia con la malattia sia con le cure prescritte.

Rilevate eventuali criticità il farmacista dà le indicazioni del caso al paziente, e provvede contestualmente a informare il medico curante. L'analisi dei dati raccolti, rivela un effettivo miglioramento dello stato di salute dei pazienti in tutte le Regioni e in tutte le fasce d'età, con una diminuzione dei costi sanitari determinati dalla malattia. Un'operazione in perfetta sintonia con le politiche di spending review discusse in questi giorni da governo.

©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis