Pin It

palagianoDurante il convegno organizzato a Napoli dall'Associazione Scientifica farmacisti italiani in collaborazione con l'Ordine dei farmacisti della provincia di Napoli, si è fatto il punto sulla differenza tra farmaci OTC e farmaci SOP e, sull'opportunità che potrebbero offrire questi ultimi alla professione del farmacista. Francesco Palagiano, segretario dell'Associazione Scientifica Farmacisti Italiani, ha sottolineato che il farmaco senza obbligo di ricetta va difeso, perché si adatta bene alla costituzione dell'armamentario terapeutico del farmacista.

Bisogna fare un distinzione tra farmaci SOP e farmaci OTC. I farmaci OTC sono quelli che possono essere acquistati direttamente dal paziente senza l'intermediazione del farmacista, i cosiddetti "farmaci self service". Mentre, i farmaci SOP possono essere acquistati senza prescrizione medica, ma su consiglio del farmacista che ha l'obbligo di individuare se il medicamento si adatta bene al paziente. La categoria dei farmaci SOP esiste solo in Italia e secondo il parere di Palagiano, "è una classe poco valorizzata dal farmacista, quando invece potrebbe offrire una buona opportunità alla professione nell'ambito dell'aderenza terapeutica".

GUARDA IL CONVEGNO INTEGRALE

©Redazione

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis