News dal Web

massimomanaTutti i farmacisti titolari aderenti a Federfarma Cuneo hanno proclamato per il 30 giugno un'intera giornata di chiusura per protestare contro l'eccessiva distribuzione diretta effettuata dall'Asl. La distribuzione Asl nel giro di una quindicina di mesi ha assorbito il 25% della dpc praticata dalle farmacie, oltre a una consistente fetta di farmaci della convenzionata che gli ospedali dispensano in dimissione con forniture per diversi mesi di terapia. "A forza di comprimere gli utili delle farmacie - ha affermato Massimo Mana, presidente di Federfarma Cuneo - nel 2016 più di una quindicina di esercizi è scesa sotto la soglia che dà diritto agli sconti agevolati".

Leggi tutto...

FDA 2La Food and drug administration ha ordinato il ritiro dal mercato di un farmaco oppioide, l'oximorfone idrocloruro, perchè i suoi benefici non compensano i rischi per la salute che possono derivare dal suo abuso. La decisione dell'Agenzia si è basata sui dati disponibili, che dimostrano l'abuso di questo farmaco, nonostante sia stata cambiata la sua formulazione da nasale a iniezione, proprio per evitare un'eventualità del genere. L'abuso di iniezione di quest'oppioide è stato associato ad una grave epidemia di hiv ed epatite C, insieme ad altri gravi disturbi del sangue. Prima d'ora non era mai stato preso un provvedimento del genere per questo tipo di farmaci.

Leggi tutto...

soleGli scienziati del Massachusetts General Hospital hanno sperimentato un farmaco che stimola la produzione di melanina e colora la pelle senza esporla al pericolo di cancro dovuto ai raggi del sole. Secondo gli studiosi si tratta di una possibile arma anticancro e anti-invecchiamento che promette di funzionare anche nelle persone con i capelli rossi per le quali dorarsi è quasi sempre un'utopia. Dagli esperimenti condotti finora è risultato che la melanina indotta dal farmaco è effettivamente in grado di bloccare gli ultravioletti dannosi. Una delle ipotesi è utilizzare il prodotto in abbinamento alle creme solari, così da garantire massima protezione.

Leggi tutto...

stabilitàDal Rapporto 2016 sulla professione, pubblicato nei giorni scorsi dall'Ordine dei farmacisti francesi, è emerso che in Francia sono 188 le farmacie che nel 2016 hanno dovuto abbassare definitivamente la saracinesca: il 13% in seguito a una liquidazione giudiziaria, il 42% attraverso trasferimento della licenza, il 18% per aggregazione con un'altra farmacia e il 27% mediante "cessione della clientela", operazione con la quale dal 2011 il titolare che chiude può "vendere" il proprio bacino alle farmacie vicine. Le aziende che hanno pagato il tributo maggiore sono ancora una volta quelle di media dimensione: il 47% delle farmacie chiuse nel 2016 (quasi una su due) appartiene alla fascia con giro d'affari tra 500mila e un milione di euro, il 28% tra uno e due milioni di euro, il 21% sta sotto i 500mila euro. Infine, solo il 4% delle chiusure riguarda farmacie con giro d'affari superiore ai due milioni di euro.

Leggi tutto...

bacchini NEWIl presidente di Federfarma Verona, Marco Bacchini, è stato eletto nel Consiglio di Presidenza Nazionale. Inoltre, gli è stata assegnata la delega, in sinergia con Vittorio Contarina (presidente Federfarma Roma) alla gestione della comunicazione. Ambito delicato ed altamente strategico per tutelare e supportare il valore di Federfarma e di ogni singolo operato, quotidianamente. "Sono particolarmente orgoglioso di essere stato eletto, anche perché è la prima volta che un presidente di Federfarma Verona viene chiamato a far parte del Consiglio nazionale e attualmente sono anche l'unico rappresentante del Veneto", ha dichiarato Bacchini.

Leggi tutto...

AIDSViiV Healthcare, azienda globale specializzata nell'Hiv, ha sottoposto all'agenzia europea del farmaco Ema e all'americana Fda la richiesta di registrazione in Ue e Usa per il regime di mantenimento per l'infezione da virus Hiv-1 basato su 2 soli farmaci, dolutegravir (Tivicay*, ViiV Healthcare) e rilpivirina (Edurant*, Janssen Sciences Ireland), formulati in una singola compressa. La richiesta si fonda sulle evidenze emerse dagli studi 'Sword' su oltre un migliaio di pazienti, che avevano ottenuto la soppressione della viremia con un trattamento antiretrovirale composto da 3 o 4 farmaci, basato su inibitore dell'integrasi, inibitore non nucleosidico della transcriptasi inversa o inibitore della proteasi.

Leggi tutto...

CheratiteLa Medicines and healthcare products agency, l'agenzia governativa britannica che si occupa dell'attività regolatoria in ambito farmaceutico, ha annunciato che I pazienti inglesi avranno accesso rapido al cenegermin, farmaco per il trattamento della cheratite neurotrofica, una patologia degenerativa rara dell'occhio che può portare alla perdita della vista. Il prodotto, che era stato dichiarato farmaco orfano nel 2015, sta per ottenere l'autorizzazione all'immissione in commercio in Europa a seguito di una raccomandazione, risalente allo scorso maggio, del Comitato per i medicinali per uso umano dell'Ema. La decisione segue i risultati di due test di Fase II che hanno dimostrato che i pazienti trattati con il cenegermin ottenevano una completa guarigione della cornea.

Leggi tutto...

spesa farmaceutica6Dal nuovo Rapporto Censis-Rbm Assicurazione Salute, presentato ieri a Roma in occasione del "Welfare Day 2017", è emerso che la spesa sanitaria privata, sostenuta direttamente dai cittadini, è cresciuta del 4,2% tra il 2013 e il 2016 e ha raggiunto 35,2 miliardi di euro. Un incremento più alto di quello relativo ai consumi totali delle famiglie, cresciuti del 3,4% nello stesso periodo. Inoltre, l'impatto delle spese sostenute di tasca propria è più forte al Sud, dove il 53,8% dei cittadini ha sperimentato difficoltà economiche per curarsi. A seguire, le regioni del Centro (35,2%) e del Nord (21,8%). E più si invecchia, più si deve mettere mano al portafoglio per pagarsi le cure.

Leggi tutto...

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis