News dal Web

FarmacicoloratoLo studio è italiano ed è opera della psichiatra Valeria Mondelli che lavora presso il King's College di Londra. "Quello che sta emergendo dai nostri e altri studi - spiega la dottoressa - è che una parte dei pazienti depressi, in particolare proprio coloro che non rispondono agli attuali antidepressivi, ha livelli di infiammazione più elevati rispetto alla popolazione generale". Il trial clinico in corso coinvolge 44 persone depresse resistenti ai farmaci: parte di loro riceve l'antinfiammatorio più l'antidepressivo, gli altri l'antidepressivo più una sostanza placebo. La sperimentazione, che durerà per tutto il 2018, dirà se una quota importante di pazienti depressi potrà essere curata da antinfiammatori insieme alle terapie standard.

Leggi tutto...

concorsi1-678x381Sui concorsi straordinari banditi dalle Regioni, per soli titoli, per il conferimento e l'assegnazione di farmacie vacanti e di nuova istituzione ci sono molte incertezze sugli esiti; migliaia di farmacie rischierebbero infatti la chiusura a pochi mesi dalla loro apertura effettuata dai vincitori con notevoli sacrifici economici e indebitamenti di diversa natura. La confusione è generata dalla lettura di una vecchia norma. A fronte di un tale bailamme, l'onorevole Roberto Occhiuto (Forza Italia-Pdl) ha appena presentato una interrogazione alla ministra della Salute Beatrice Lorenzin, per sapere come il dicastero intenda muoversi in proposito, sollecitando così la necessità di una interpretazione autentica da parte del Parlamento.

Leggi tutto...

cossoloIl presidente nazionale di Federfarma, Marco Cossolo, ha sostenuto la protesta lanciata dai medici di medicina generale che ritengono utile la possibilità di prescrivere direttamente farmaci finora prescritti solo dagli specialisti. "Sosteniamo a spada tratta la richiesta dei medici di famiglia – ha dichiarato Cossolo - di poter prescrivere i farmaci innovativi. È una giusta battaglia fatta in nome dei pazienti, perché possano trovare i medicinali di cui hanno bisogno sotto casa, e allora non possiamo che esserci anche noi: i mmg sono vessati dalla burocrazia che li esclude dalla prescrizione dei farmaci di ultima generazione, le farmacie invece hanno la distribuzione diretta, che le tiene lontano dalla dispensazione di quelle stesse specialità".

Leggi tutto...

mal di golaUno studio condotto da un gruppo di ricercatori canadesi della McMaster University di Hamilton, in Ontario (Canada) ha dimostrato che una singola dose di desametasone è sufficiente per ridurre i sintomi del mal di gola senza produrre gravi effetti collaterali. I ricercatori canadesi hanno preso in considerazione dieci trials clinici che includevano, complessivamente, 1.426 pazienti. Quelli trattati con una singola dose ridotta di corticosteroide, solitamente desametasone per via orale massimo 10 mg, avevano una probabilità di 2,2 volte maggiore di avere sollievo dal dolore nelle 24 ore successive al trattamento e di 1,5 volte in più di non avvertire dolore nelle 48 ore dopo. Chi assumeva corticosteroidi, inoltre, aveva un miglioramento nel dolore 4,8 ore prima, in media, e un sollievo totale dal dolore 11,1 ore prima rispetto a chi non usava corticosteroidi. Infine, su una scala del dolore da zero a dieci, chi usava cortisone aveva un miglioramento di 1,3 punti nelle 24 ore.

Leggi tutto...

NPH colmbari ambreck 470x230Lunedì 20 novembre sarà celebrata la Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia, durante la quale la Fondazione Francesca Rava e NPH Italia Onlus promuoveranno la quinta edizione di "In farmacia per i bambini", iniziativa nazionale di sensibilizzazione e raccolta di farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici, per portare aiuto concreto ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria in Italia e in Haiti. Anche quest'anno al fianco della Fondazione Francesca Rava saranno presenti le aziende "amiche" che coinvolgeranno su tutto il territorio nazionale dipendenti e collaboratori in un'azione di volontariato d'impresa. I volontari in farmacia distribuiranno materiale informativo sui Diritti dell'infanzia e inviteranno i clienti delle farmacie ad acquistare prodotti da destinare ai bambini che vivono una condizione di povertà sanitaria.

Leggi tutto...

influenzaSta per partire in Inghilterra la sperimentazione, la prima al mondo su vasta scala, di un vaccino capace di funzionare contro tutti i ceppi del virus A dell'influenza (quello che provoca più complicanze e morti), e che dovrebbe rimanere lo stesso ogni anno, senza doverlo modificare ogni anno come avviene ora. I vaccini attuali usano le proteine sulla superficie del virus (le capocchie dello spillo) per stimolare il sistema immunitario a produrre gli anticorpi necessari a combattere l'influenza. Ma poichè il virus cambia ogni anno, anche le sue proteine in superficie lo fanno, costringendo a modificare il vaccino. Il vaccino protegge infatti solo contro i virus influenzali per cui si sono sviluppati gli anticorpi e la sua composizione viene decisa prima dell'inizio della stagione influenzale, sulla base di previsioni. Il nuovo vaccino invece lavora sulle proteine nel nucleo del virus (dentro il cuscino puntaspilli), che rimangono uguali in tutti i virus influenzali di tipo A, dando così la possibilità di creare un vaccino 'universale' contro tutti i ceppi. Funziona stimolando il sistema immunitario a potenziare altre cellule del sistema immunitario, i linfociti T, specifici per l'influenza, invece degli anticorpi che uccidono il virus quando cerca di diffondersi nel corpo.

Leggi tutto...

farmaci-biosimilariRiguardo la domanda cautelare presentata dall'azienda Pfizer, in merito alle linee guida sull'utilizzo dei medicinali biosimilari nelle patologie dermatologiche il Tar Piemonte ha ritenuto di non procedere con la sospensiva in quanto "non si apprezza il fumus del ricorso. Questo rappresenta una conferma al modello di gestione dell'assistenza farmaceutica portato avanti in questi ultimi anni dalla regione subalpina. Adesso non resta che aspettare la prossima tappa della controversia prevista per il 23 gennaio 2018.

Leggi tutto...

MANDELLI FOFI"Farma Lavoro", l'iniziativa promossa dalla Fofi, in collaborazione della Fondazione Francesco Cannavò, per contrastare la crisi occupazionale dei laureati in farmacia, continua a suscitare un grande interesse ed una costante partecipazione di tutte le diverse componenti del mondo del farmaco. Infatti, si segnala che il numero degli utenti che si sono collegati almeno una volta al sito ha superato quota 550.000 (+ 10% rispetto al precedente aggiornamento), che sono state generate oltre 1.500.000 sessioni e visualizzate quasi 7.800.000 pagine. Inoltre, Sono più di 16.100 gli utenti registrati alla piattaforma, ben distribuiti proporzionalmente tra candidati in cerca di lavoro, farmacie/parafarmacie ed aziende, che complessivamente hanno pubblicato oltre 4.100 offerte di lavoro.

Leggi tutto...

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis