News dal Web

fatturazioneUna comunicazione del Ministero delle Finanze ha reso noto che viene posticipato dal 16 settembre al 28 settembre 2017 il termine per effettuare la comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre del 2017. La proroga, che viene incontro alle esigenze segnalate dai professionisti, è prevista da un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM), su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, di prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Leggi tutto...

hivSecondo le stime nel mondo 36,7 mln di persone convivono con l'Hiv, e 19,5 mln hanno accesso ai farmaci antiretrovirali (dati 2016). La maggioranza reagisce bene, ma preoccupa il crescente fenomeno della resistenza ai farmaci. La resistenza ai farmaci "è una minaccia crescente per la salute globale - ha detto Tedros Adhnom Ghebreysus, direttore generale dell'Oms - dobbiamo intervenire per contrastare i livelli crescenti di resistenza ai farmaci anti-Hiv se vogliamo raggiungere l'obiettivo mondiale di porre fine all'Aids entro il 2030".

Leggi tutto...

cannabis terapeutica4La provincia di Trento ha deliberato che le farmacie che allestiscono preparazioni a base di cannabis in regime Ssn riceveranno un rimborso di 12 euro al grammo anziché i 9 concessi dalla Tariffa nazionale, quindi l'ente provinciale pagherà di tasca propria 3 euro. Il provvedimento riguarda le preparazioni magistrali prescritte dal medico a carico del Servizio sanitario provinciale per le condizioni cliniche riconosciute, ossia spasticità con dolore, dolore neuropatico e dolore oncologico nei pazienti terminali. La delibera, approvata lo scorso 9 agosto, è il risultato delle richieste avanzate a luglio da Federfarma e Ordine dei farmacisti.

Leggi tutto...

ioequivalgo copySi parte l'8 settembre da Chiavari (GE), per arrivare l'11 ad Aosta il 14 a Pisa, il 16 a Bolzano, il 23 a Varese, il 26 a Bologna, il 1 ottobre a Latina, l'8 a Policoro (MT), il 14 a Cagliari, il 21 a Lamezia. La campagna d'informazione sui farmaci equivalenti promossa da Cittadinanzattiva - Tdm con il patrocinio dell'Aifa e con il sostegno non condizionato di Assogenerici ha raggiunto nel corso del tempo numeri importanti 12 città e 15 mila cittadini coinvolti. La campagna si rinnova con un'estensione alle comunità straniere, grazie alla traduzione dei materiali di informazione in sette lingue e tra gli obiettivi previsti, anche la volontà di ridurre gli sprechi da mancata aderenza terapeutica.

Leggi tutto...

UditoUn'equipe di ricercatori dell'Università della Florida, negli Stati Uniti, ha sperimentato un farmaco capace di prevenire la perdita dell'udito. La nuova molecola si chiama Ebselen, identificato anche con la sigla SPI-1005, un composto organoselenio sviluppato dalla Sound Pharmaceuticals. Chimicamente, è una piccola molecola organica con la presenza di un atomo di selenio nella struttura.

Leggi tutto...

Dolori reumaticiÈ indicato per il trattamento di: artrite reumatoide, artrite giovanile idiopatica, spondiloartrite assiale, artrite psoriasica, psoriasi, psoriasi pediatrica a placche, idrosadenite suppurativa negli adulti e negli adolescenti, malattia di Crohn, malattia pediatrica di Crohn, colite ulcerosa e uveite. Si tratta del terzo biosimilare anti – TNF di Biogen ed arriva in Europa per il trattamento di diverse malattie infiammatorie croniche. La Commissione Europea ha infatti autorizzato la sua immissione in commercio sviluppata da Samsun Bioepis.

Leggi tutto...

Cardio Secondo il primo autore della ricerca, Paul Ridker, questo studio rappresenta "una pietra miliare in un lungo viaggio". Il trial ha coinvolto 40 Paesi ed è durato quattro anni. I pazienti sono stati trattati con il farmaco una volta ogni tre mesi. Ebbene, quelli trattati con canakinumab avevano un rischio inferiore del 15% di incappare in un secondo infarto rispetto al gruppo di controllo, che aveva assunto solo statine.

Leggi tutto...

Aspirina2L'aspirina in gravidanza aiuta le donne a prevenire una della complicanze più gravi e temute: la preeclampsia o gestosi, una malattia che nel mondo colpisce fino al 5% delle donne in gravidanza ed è tra le prime cause di mortalità e patologia materna. Alla ricerca, guidata da Kypros Nicolaides del King's College di Londra, ha partecipato anche il Policlinico di Milano come unico centro italiano. Lo studio ha dimostrato che a beneficiare dell'acido acetilsalicilico a basse dosi per la prevenzione della preeclampsia non sono solo donne sane, ma anche quelle più a rischio. La preeclampsia può comparire dopo la ventesima settimana di gestazione, e si presenta con un aumento improvviso della pressione del sangue e una elevata concentrazione di proteine nelle urine. È considerata tra le più frequenti cause di mortalità materna e perinatale, e può provocare distacco della placenta, insufficienza renale acuta, edema polmonare, emorragia cerebrale e convulsioni (eclampsia). La terapia con aspirina a basso dosaggio aveva già dimostrato di essere un'efficace per la prevenzione della patologia in donne sane.

Leggi tutto...

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis