Pin It

FDaLa Food and Drug Administration, l'agenzia Usa che regola i farmaci, mette "sotto accusa" la multinazionale dei farmaci Pfizer: la critica è di non aver investigato a sufficienza sulle molteplici segnalazioni di malfunzionamento arrivate sulla EpiPen, la penna pre-riempita di epinefrina (o adrenalina) usata per fermare le reazioni allergiche gravi, in particolare gli shock anafilattici. In una lettera di avvertimento mandata all'azienda, l'Fda evidenzia come la Meridian Medical Technologies, un'unità della multinazionale, non abbia esaminato in modo adeguato e completo i problemi della penna, nonostante le centinaia di reclami arrivati sui problemi di attivazione della penna. Nella sua lettera, l'Fda rileva inoltre che l'azienda aveva richiamato 13 lotti di EpiPen all'inizio dell'anno, venduti negli Usa e in altri mercati d'oltremare per questo problema, ma solo dopo l'ispezione fatta dall'agenzia nella struttura e numerose discussioni.

Malfunzionamento penna con adrenalina, Fda accusa la Pfizer Azienda produttrice "non è andata a fondo su segnalazioni utenti"

La Food and Drug Administration, l'agenzia Usa che regola i farmaci, mette 'sotto accusa' la multinazionale dei farmaci Pfizer: la critica è di non aver investigato a sufficienza sulle molteplici segnalazioni di malfunzionamento arrivate sulla Epipen, la 'penna' pre-riempita di epinefrina (o adrenalina) usata per fermare le reazioni allergiche gravi, in particolare gli shock anafilattici. Lo segnala il New York Times. Ci sono stati infatti diversi incidenti in cui i pazienti sono morti o si sono ammalati gravemente, per il mancato funzionamento della penna. In una lettera di avvertimento mandata all'azienda, l'Fda evidenzia come la Meridian Medical Technologies, un'unità della multinazionale, non abbia esaminato in modo adeguato e completo i problemi della penna, nonostante le centinaia di reclami arrivati sui problemi di attivazione della penna. Una portavoce della multinazionale, Kim Bencker, ha risposto che l'azienda è "molto sicura della sicurezza ed efficacia del prodotto realizzato nel suo sito", da cui sono state uscite oltre 30 milioni di confezioni dal 2015. "Non è insolito ricevere reclami su un prodotto, specialmente quando viene usato da persone non formate a livello medico. Attualmente non abbiamo informazioni che indichino che ci sia un rapporto di causa-effetto tra i reclami sulla penna e la morte di alcun paziente", continua. Nella sua lettera, l'Fda rileva inoltre che l'azienda aveva richiamato 13 lotti di EpiPen all'inizio dell'anno, venduti negli Usa e in altri mercati d'oltremare per questo problema, ma solo dopo l'ispezione fatta dall'agenzia nella struttura e numerose discussioni.

Fonte: Federfarma.it

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis