Pin It

foto 1 HIVL'Agenzia europea ha autorizzato l'uso del farmaco antiretrovirale Truvada, efficace nella prevenzione dell'Aids nei soggetti ad alto rischio. Il medicinale, composto dall'associazione di emtricitabine / tenofovir disoproxil, è una terapia già adottata per i soggetti sieropositivi e che si è rivelata in grado di abbassare notevolmente il contagio, anche in situazioni a rischio.

Alla base dell'approvazione ci sono studi condotti su omosessuali, transgender o su eterosessuali che hanno un partner fisso sieropositivo. Nonostante l'alta efficacia dimostrata dalle indagini, l'Agenzia Europea del farmaco ha specificato che il Truvada non può essere considerato un'alternativa al preservativo, ma deve essere rigorosamente accompagnato da una strategia generale di prevenzione dell'infezione da Hiv, che comprende le già note pratiche di sesso sicuro. Tra l'altro affinché il farmaco sia efficace, la sua assunzione deve essere quotidiana e non saltuaria. Ora, dopo il via libera dell' Ema, si attende la ratifica finale della Commissione europea, in seguito alla quale ciascun Stato membro ne deciderà il prezzo ed eventuali rimborsi da parte del Ssn.

©Redazione 

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis