News dal Web

cannabis terapeutLa cannabis per uso medico, utilizzata soprattutto nella terapia del dolore, diventa gratuita per il paziente e passa a carico dello Stato, cioè del Servizio sanitario nazionale. È l'ultima novità del decreto fiscale. Il passaggio dei costi a carico dello Stato in tutto il territorio nazionale non è l'unica modifica di rilievo della manovra finanziaria. Infatti, per la cannabis terapeutica sono stati stanziati 2,3 milioni di euro:un fondo che sarà utilizzato per potenziare la produzione da parte dello stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, che detiene il monopolio della coltivazione e della trasformazione legale. Inoltre, il decreto prevede anche l'aggiornamento del personale medico, sanitario e socio-sanitario sulle potenzialità terapeutiche della cannabis per uso medico, in particolare sul trattamento del dolore.

Leggi tutto...

FDA copiaL'Agenzia europea dei medicinali, l'Agenzia giapponese dei farmaci e dei dispositivi medici e la Food and Drug Administration degli Stati Uniti hanno adottato ulteriori misure per allineare i loro approcci alla valutazione degli antibiotici per stimolare lo sviluppo di nuovi trattamenti per combattere la resistenza antimicrobica e proteggere la salute pubblica globale. Le tre agenzie hanno concordato di allineare il modo in cui gli studi clinici dovrebbero essere progettati per studiare gli effetti di nuovi antibiotici in determinate indicazioni, come la gonorrea non complicata o le infezioni del tratto urinario non complicato. Inoltre, sottolineando l'importanza di raccogliere dati clinici significativi nei bambini, si sono anche impegnati a collaborare per esplorare come ottimizzare meglio lo sviluppo pediatrico di nuovi agenti antibatterici.

Leggi tutto...

melanoma 2Ha dato risultati positivi la sperimentazione di un vaccino contro il melanoma derivato da prodotti naturali presenti in microalghe e piante terrestri. Il prodotto, che stimola il sistema immunitario a controllare la proliferazione delle cellule tumorali e degli agenti patogeni, è stato messo a punto da un team di ricerca di cui fa parte il dipartimento di Clinica interna e sperimentale dell'Università della Campania, l'Istituto di chimica biomolecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Icb-Cnr), il Centro di eccellenza per le ricerche biomediche dell'Università di Genova. Il composto, denominato Sulfavant, deriva appunto dai prodotti naturali presenti in microalghe marine e in piante terrestri: agisce stimolando le cellule dendritiche, prima linea di difesa del sistema immunitario e responsabili del riconoscimento di agenti pericolosi per l'organismo.

Leggi tutto...

1 Antibiotici-È partita sabato 18 novembre, la campagna contro l'antibiotico-resistenza voluta dalla Regione Toscana che vede coinvolte le 1.200 farmacie private e pubbliche presenti sul territorio. La partecipazione avverrà in due fasi: da sabato le farmacie espongono un'infografica realizzata dall'Agenzia regionale di sanità, che richiama medico, farmacista e cittadino ad alcuni comportamenti "smart" per un uso appropriato degli antibiotici. Al farmacista, in particolare, la locandina ricorda di dispensare questo tipo di farmaci soltanto in presenza di una ricetta, verificare che il paziente sappia come e per quanto assumerli e infine notificare le reazioni avverse. La seconda fase della campagna, invece, si protrarrà dal 28 al 30 novembre, quando gli assistiti che si presenteranno in farmacia con una prescrizione per antibiotici verranno sottoposti a un breve questionario di tre domande: età, se sanno quando assumere il farmaco e infine se conoscono per quanto si protrae la terapia.

Leggi tutto...

bambinoOggi, 20 novembre, la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus ricorda in modo concreto la Giornata Mondiale dei diritti dell'infanzia con la quinta edizione di "In farmacia per i bambini", iniziativa nazionale di sensibilizzazione e raccolta di farmaci da banco, alimenti per l'infanzia e prodotti pediatrici, per portare aiuto ai bambini che vivono in povertà sanitaria in Italia e in Haiti. La raccolta sarà donata a 363 case famiglia, comunità per minori, enti che aiutano i bambini e famiglie sul territorio italiano e in Haiti all'Ospedale pediatrico NPH St Damien. Un'azione di responsabilità sociale realizzata da una grande squadra, che include i farmacisti, cittadini, aziende, istituzioni, i media e i volontari che inviteranno le persone a recarsi nelle oltre 1.400 farmacie aderenti in tutta Italia.

Leggi tutto...

biosimilariL'Italia è il primo Paese europeo per vendite e consumi di farmaci biosimilari: il Bel Paese registra, infatti, il 27% del totale delle vendite nei 7 Paesi Top europei (Svezia, Spagna, Germania, Gran Bretagna, Francia e Belgio) e anche i consumi pro-capite risultano superiori. Un primato che assume ancor più rilievo se si pensa che "il 28% di tutti gli investimento in ricerca e sviluppo che vengono fatti dall'Europa è nel settore healthcare, e il 90% è di imprese biofarmaceutiche", ha sottolineato il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, durante la presentazione dei risultati del Rapporto Farmindustria-E&Y sulle biotecnologie del settore farmaceutico in Italia 2017, che si è svolta lo scorso 17 novembre a Roma.

Leggi tutto...

antibiotico polmoniteIn occasione della Giornata europea degli antibiotici, le due più importanti società scientifiche europee Escmid (European society of clinical microbiology and infectious diseases) e Esicm (European society of intensive medicine) si sono unite nell'alleanza Antarctica (Antimicrobial resistance critical care) per contrastare la resistenza antimicrobica nelle unità di terapia intensiva. Secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità, agli attuali tassi di incremento delle antibiotico-resistenze da qui al 2050, i "superbug" saranno responsabili di almeno 10 milioni di decessi annui diventando la prima causa di morte per il mondo. Già oggi in Europa, ci sono ogni anno 4 milioni di infezioni da germi antibiotico-resistenti con 25.000 morti.

Leggi tutto...

malattie rareDisponibile in Italia eliglustat, un nuovo farmaco per la malattia di Gaucher. La notizia è del 30 ottobre, giorno in cui è stata ufficializzata la disponibilità con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Il medicinale è un'alternativa alla terapia enzimatica sostitutiva (Ert) che viene somministrata per infusione ogni due settimane. L'approvazione italiana segue quella da parte dell'Agenzia Europea dei Medicinali. L'ente comunitario ha valutato i risultati di quattro studi clinici di fase 2 e 3 che hanno coinvolto complessivamente oltre quattrocento pazienti. In questi studi, che si sono svolti sia su pazienti mai trattati in precedenza, sia su pazienti passati dalla Ert al farmaco orale, eliglustat ha dimostrato un effetti positivi. Sia anche sulla densità minerale ossea che sul coinvolgimento midollare. Inoltre, nei pazienti che sono passati dalla terapia enzimatica sostitutiva a quella orale si è riscontrata stabilità nelle manifestazioni cliniche della malattia di Gaucher.

Leggi tutto...

federfarma     utifar      fenagifar    federfarmaservizi    pon1


coofarma bn1

unisalento         avis